Swingin' Folks

Gli insegnanti Swingin’folks

Lester

Salta come un grillo, fa battute improponibili… Di chi parliamo? Ovviamente di Lester!
Il suo curriculum è veramente infinito, pare che abbia imparato prima a ballare e poi a camminare. A 7 anni, rimasto incantato davanti alla TV che trasmette una performance di Michael Jackson, si iscrive al suo primo corso di danza. Da quel momento è un susseguirsi di studio, workshop, competizioni di ogni tipo di ballo: dalla danza classica all’Hip Hop, dalla danza moderna a tutti i balli di coppia, in particolare Boogie Woogie(campione italiano, secondo europeo, quarto al mondo…). Si avvicina al Lindy Hop nel 2010 e studia con tutti gli insegnanti più influenti della scena swing mondiale. È un ballerino poliedrico e completo, ama le contaminazioni e le nuove sfide… Ma la sua caratteristica più bella è l’umiltà. Non rifiuta mai un ballo ed è sempre gentile e disponibile. Una sua grande passione è il Solo Jazz, che gli permette di esprimere appieno la sua energia esplosiva!

Giada

Testo

testo

Danny

Il suo stile, la sua musicalità, i suoi pantaloni, basta guardarlo per essere subito catapultati negli anni 30/40
Un ballerino dallo stile ineguagliabile che non potrete non notare in pista Danny ha scoperto il ballo nel 2014, attirato dal ritmo del Boogie Woogie, trovandosi nel mondo Comasco di Lindy Hop poco tempo dopo. Studiando non solo Lindy Hop ma anche Balboa e Shag, è diventato un punto di riferimento su ogni pista di ballo tra Como e Milano. Nel ballo sociale vuole sempre fare divertire la sua follower; si trova sempre davanti nello Shim Sham e nel cerchio del Big Apple. Non esiste serata in cui lui non sia presente, ballerine non potrete sfuggirgli!

Jeanice

Come un vulcano, un’esplosione di sorrisi, passione e energia.
Talmente libera e spontanea che vi contagierà! A 6 anni inizia a ballare Pop e Danze Folfloristiche dei Caraibi in un gruppo, esibendosi in tutta l’Olanda. Nel 2015 la prima volta ad una serata swing, poco dopo inizia a studiare i primi passi e non si ferma più, partecipando a numerosi Festival Swing Italiani e Internazionali. “Ballerini Se ballate Lindy, Collegiate Shag, Balboa o St. Louis Shag, fatevi avanti, ci divertiremo da pazzi!”

Marco

Pazzo e scatenato, diffonde la sua energia a tutta la sala da ballo

Creatività e Sperimentazione. Quando l’originalità distingue il ballerino.
Dopo i primi due anni di Lindy Hop conosce gli Swingin’Folks e fra serate e workshop si immerge totalmente in questo mondo.
È conosciuto da tutti per essere un vero e proprio nerd dello swing: non c’è serata senza che lui ci sia, non c’è passo che lui non arricchisca con decine di varianti. La parola d’ordine del suo stile, infatti, è creatività!
Si dice che costringa parenti e amici – non ballerini, ndr – a fargli da manichini per i suoi esperimenti danzerecci.
Partecipa a tantissimi festival in Italia e in Europa, coltivando anche altri generi come il Solo Jazz, il Blues e il Balboa.

 

Giada

Tecnica, improvvisazione e un sorriso che contagia tutti

Muove i suoi primi passi nel mondo della  classica e nel 2018 scopre il lindyhop di cui si innamora. Dall’ora frequenta assiduamente festival e workshop nazionali ed internazionali per trovare nuovi spunti ed arricchire il suo stile di ballo, sperimentando ed improvvisando sulla musica.

Sonia

Il mondo dello swing l’ha travolta e lei ne ha fatta una passione

Amante della musica swing ha scoperto un modo di viverla e condividerla con passione e divertimento grazie al lindy hop, un mondo unico e travolgente che ha potuto approfondire grazie a corsi workshop e festival. Negli ultimi anni ha frequentato anche lezioni di boogie balboa e shag. Il suo motto nel ballo è: accogli, ascolta e gioca.

Rebecca

testo

Testo

Marta e Guido

Ballerini, insegnanti, organizzatori, un punto di riferimento per il Balboa

Marta Leoni e Guido Bianchini scoprono il balboa prestissimo, sono tra i primi a studiarlo in Italia e fin da subito si sono occupati di divulgarlo con una particolare attenzione ai diversi stili e alla sua storia. A Milano, con la collaborazione di Nonsolocharleston, aprono il primo corso annuale già nel 2015 e portano avanti classi a diversi livelli con costanza e dedizione.
Nel 2016 si trasferiscono per un periodo negli stati uniti dove hanno l’opportunità di seguire lezioni a loro dedicate con Mickey Fortanasce e Bobby White, esperienza di studio che portano avanti anche di ritorno i Europa con altri insegnanti tra cui Bernard e Anne-Helene Cavasa e Andreas Ollson e Olga Marina.

Da veri appassionati si occupano di divulgazione organizzando festival ed eventi formativi legati al balboa e alla musica e fondando un’associazione culturale dal nome Lost In The Shuffle. Grazie alla formazione musicale di Guido, diplomato in sassofono jazz, in contrabbasso jazz e con un particolare approfondimento in storia e sociologia della musica afroamericana si fanno promotori di corsi e incontri sulla musicalità nel ballo. Nel 2021 con la collaborazione di tutta Lost in The Shuffle scrivono l’omonimo podcast (disponibile su spotify), una guida ben segnalata e divertente per scoprire la musica swing ed i suoi protagonisti.

Ad oggi Marta e Guido sono un riferimento per il balboa a Milano e nel nord Italia, membri dell’Italian Balboa Team partecipano a molti festival e tengono corsi settimanali nelle città di Milano, Como, Bergamo e Parma.

X